Analisi di mercato Economia

Albania: studio per trasporto urbano elettrico

L’Agenzia per l’efficienza energetica condurrà uno studio di fattibilità sulla possibilità di elettrificazione delle linee di trasporto urbano e interurbano nei Comuni di Tirana, Valona e Durazzo. Lo scopo dello studio è migliorare l’efficienza energetica nel trasporto urbano e interurbano, incidendo sulla riduzione dei gas serra e sui costi di esercizio. Secondo i documenti di gara, il settore dei trasporti è uno dei principali contributori dell’inquinamento atmosferico, rappresentando il 25% delle emissioni di gas serra nell’Unione Europea, mentre a Tirana svolge un ruolo di primo piano nelle concentrazioni di inquinamento, con ripercussioni sulla salute. pubblico.

“L’elettrificazione dei trasporti è una priorità nei programmi di ricerca dell’Unione europea. È anche presente nel Piano europeo di ripresa economica presentato nel novembre 2008, come parte della Green Car Initiative. I veicoli elettrici sono stati salutati come parte della risposta alla crisi climatica, nonostante la prevenzione di alcuni rischi che devono essere considerati. Il successo e il grado di penetrazione nel mercato dei veicoli elettrici dipenderà fortemente dal grado di utilizzo e dall’idoneità percepita per l’uso di questi veicoli nelle aree urbane. Tirana ha lanciato programmi per autovetture e veicoli commerciali a emissioni zero. Anche se l’obiettivo finale è un vettore elettrico da interni pulito al 100%, una fase di configurazione è necessaria e significativa. Requisiti di gamma,

Tecnologia e infrastruttura di ricarica

Una ricarica conveniente e affidabile è già stata identificata come uno degli aspetti più importanti per aumentare l’accettazione da parte degli utenti di veicoli elettrici, ma è spesso trascurata. Facendo riferimento ai documenti di gara, una chiara sfida è fornire adeguate capacità di ricarica per i residenti urbani che spesso devono fare affidamento su parcheggi notturni in strada e spazi limitati in garage in aree densamente popolate. I comuni mirano a obiettivi a lungo termine per ridurre il numero di veicoli nelle città e sono riluttanti ad elettrificare un numero elevato di parcheggi con stazioni di ricarica che spesso non si adattano al paesaggio cittadino. Questi utenti dovranno fare affidamento su capacità di ricarica rapida o ricarica durante il giorno al lavoro. Per più,

Autobus urbani

Le flotte di autobus sono ideali per l’elettrificazione perché gli autobus sono normalmente in funzione dalle 10 alle 18 ore al giorno e l’infrastruttura di ricarica elettrica può essere installata in modo tale da essere conveniente nei depositi di autobus esistenti o nelle stazioni ferroviarie dedicate. autobus. Gli autobus urbani hanno un consumo energetico medio compreso tra 1000 e 1500 Ëh / km per una lunghezza media di 12 metri e tra 2000 e 2500 Ëh / km per un autobus da 18 metri; tale consumo non include la potenza ricevuta dagli assistenti di bordo (soprattutto per il riscaldamento / raffrescamento della zona passeggeri) che normalmente funzionano fino a 18 ore e può portare anche ad un consumo energetico superiore del 50%. Il funzionamento è caratterizzato da molti arresti e velocità medie relativamente basse che danno luogo a carichi transitori con picchi di potenza elevati per l’accelerazione, bassa velocità e uso estensivo dell’interruzione del recupero di potenza. L’autobus elettrico contribuirà alla soluzione del trasporto energetico dei passeggeri con efficienza energetica, senza emissioni e con un livello acustico inferiore attraverso una direzione elettrica pulita.

Autobus interurbani

Il funzionamento degli autobus interurbani è caratterizzato da poche fermate e da una velocità media costante superiore a quella degli autobus urbani. L’autobus elettrico per il funzionamento interurbano avrà bisogno di un “deposito” di energia più grande che viene caricato alla stazione terminale o di un deposito di energia più piccolo che viene addebitato a seconda delle possibilità, alle stazioni degli autobus e / o trasferimento di potenza dinamico (ERS) o una soluzione ibrida competitiva.

Lo scopo del progetto

Il settore dei trasporti è il settore con il maggior consumo di energia, rispettivamente il 37,8% dell’energia totale consumata. Vi è quindi un’urgente necessità di migliorare le infrastrutture di trasporto passando a metodi più efficienti ed efficienti dal punto di vista energetico.

Questo progetto mira a migliorare le infrastrutture del trasporto urbano e interurbano, concentrandosi sulla riduzione dei gas serra e dell’inquinamento acustico, ma anche sul comfort dei passeggeri. Questo progetto mira anche alla formazione, allo sviluppo di capacità per il funzionamento e la gestione del sistema di trasporto elettrico.

Elenco delle attività

Più specificamente, le principali attività del progetto includeranno, tra le altre:

1. Studio di fattibilità, nonché sperimentazione di nuove tecnologie di autobus elettrici, al fine di individuare il sistema più idoneo per le aree urbane di Tirana (la / le linea / e urbane più adatte / e) e quelle interurbane (linea intercity Tirana-Durazzo , Tirana-Vlora).

2. Studio del mercato energetico / quadro giuridico / regolamenti per l’elettrificazione del trasporto urbano e interurbano.

3. Studio di fattibilità per l’impostazione dei punti di ricarica più idonei, tenendo conto dell’itinerario seguito e del tipo di ricarica (plug in, wireless, ecc.)

4. Realizzazione di autobus elettrici nelle aree urbane, oltre che nelle linee interurbane, rispettivamente Tirana-Durazzo, Tirana-Valona, ​​per un sistema di trasporto più efficiente, con l’obiettivo di ridurre le emissioni di gas serra e l’inquinamento acustico.

5. Sviluppo delle capacità e vari corsi di formazione per un funzionamento più efficiente e stabile del sistema elettrico degli autobus.

Aspettative dal progetto

1. Funzionamento migliore e più efficiente del trasporto urbano, che si traduce in una significativa riduzione delle emissioni di gas serra e dell’inquinamento acustico.

2. Anche l’elettrificazione del trasporto urbano e interurbano contribuisce di per sé al miglioramento degli standard dei trasporti e degli autobus.

Per informazioni sull’Albania e consulenze gratuite su contabilità, tassazione, diritto del lavoro, investimenti, internazionalizzazioni, delocalizzazioni, ricerca, selezione e formazione delle risorse umane, immobili, trasferimenti di residenza, certificazioni, non esitate a contattarci:

info@italian-network.net

+39 0808806237 Voip (gratuito)

Skype:italian.network
https://www.italian-network.net/
https://albaniainvestimenti.com/

https://www.jobinalbania.com/

https://albaniaimmobiliare.com/

Roberto Laera

Roberto Laera È laureato in Scienze Aziendali presso l’Istituto Superiore di Finanza e Organizzazione Aziendale di Milano, con circa 20 anni di esperienza nell’ambito della consulenza aziendale, organizzativa risorse umane, della formazione. È senior consultant di numerose aziende nazionali e internazionali. Ha lavorato tra le altre per George S. May, Telecom Italia Learning Services, Bosch. Dal 2008 amministratore unico di IN Italian Network Sh.p.k. e Albania Investimenti Sh.p.k. con sedi a Tirana in Albania e Bari in Italia, offre consulenza all’internazionalizzazione delle imprese, fiscale, finanziaria e servizi fiduciari. È professore a contratto della Facoltà FASTIP dell’Università Aleksander Moisiu di Durazzo per la materia di “Introduction to Business”. È componente del Advisory Board dell’Università Nostra Signora del Buon Consiglio di Tirana. È delegato per l’Albania di ASSORETIPMI. È referente per i rapporti istituzionali per l’Italia dell’Albania Development Fund
Follow Me:

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *