Normativa fiscale

Albania: Quali tasse cambieranno nel 2024?

L’ultimo trimestre dell’anno in tutti i Paesi del mondo è il periodo dell’anno in cui il Ministero delle Finanze elabora la bozza di bilancio e il pacchetto fiscale per l’anno successivo, e sembra che i lavori su questo processo siano iniziati anche in Albania.

Il 30 marzo, il Parlamento albanese ha approvato la nuova “Legge sull’imposta sul reddito”, che entrerà in vigore dal 1° gennaio 2024.

Oltre a ciò che si prevede venga intrapreso dal governo, anche i rappresentanti delle imprese sono stati invitati a presentare le loro richieste in merito al pacchetto fiscale del 2024.

Il Comitato Fiscale della FIAA Foreign Investors of Association Albania,  è stato intensamente impegnato in numerose consultazioni con il Ministero delle Finanze e dell’Economia e il Comitato Parlamentare per Economia e Finanza, fornendo la propria esperienza e le sue raccomandazioni per migliorare la legislazione e raggiungere un quadro fiscale favorevole alle imprese.

La legge approvata porterà novità significative, insieme a tante sfide per gli operatori economici in Albania.

Ma cosa dovrebbe cambiare per le imprese e i cittadini nel 2024?

Se ne è parlato ad una tavola rotonda con il Vice Ministro delle Finanze e dell’Economia, Sig.ra Vasilika Vjero, organizzata da FIAA, durante la quale sono stati presentati i principali cambiamenti e delle sfide future che questa legge dovrebbe avere.

Ci saranno modifiche sull’accisa sul tabacco, con un aumento medio di 250 Lek al kg, che si rifletterà anche sul prezzo finale di vendita, di circa 20-30 Lek. Le modifiche legislative nella legge sulle accise prevedono un aumento progressivo dell’accisa sul tabacco fino al 2026. Nel corso del 2022, le entrate in bilancio derivanti dalle accise sul tabacco sono state di circa 28,3 miliardi di ALL, essendo classificate come la seconda voce con il peso maggiore nel totale delle entrate doganali, dopo il carburante.

Nel frattempo inizierà ad essere applicata la tassazione sulle libere professioni, conseguenza della legge approvata quest’anno “Sulle imposte sui redditi”. Dal 1 gennaio 2024 i liberi professionisti autonomi non saranno più trattati come una piccola impresa allo 0%, ma il reddito netto (utile) dell’impresa, al netto delle spese deducibili ai sensi dell’articolo 22 della legge, sarà tassato al 15% per le fasce da 0 a 14.000.000 di ALL e oltre 14.000.000 di ALL viene applicata l’imposta sugli utili del 23%.

Inoltre, entro l’anno è prevista l’approvazione e l’entrata in vigore del disegno di legge sui giochi d’azzardo, che apporta modifiche per quanto riguarda le scommesse online, dove si prevede che gli organizzatori della categoria “scommesse sportive online” saranno tassati con l’aliquota del 25 % del reddito lordo da giochi e casinò 25%.

D’altro canto, il primo ministro Rama ha avvertito qualche tempo fa che questo pacchetto comprenderà anche la tassazione degli immobili affittati a giornata, compresi Booking e Air BnB, nonché la fissazione di prezzi di riferimento per gli hotel.

Inoltre, sulla base delle raccomandazioni del Fondo monetario internazionale e della Banca mondiale, sembra che sarà rivista anche la legge su IVA, incidendo su alcune agevolazioni pregresse, come quelle nel settore del turismo. Come ha sottolineato giorni fa lo stesso Rama, la riduzione dell’IVA nel settore turistico al 6% nel 2017 non ha portato gli effetti attesi sul bilancio e sulla formalità del settore nel suo insieme. Per questo motivo, sembra che ci saranno cambiamenti in questo segmento.

Per informazioni sull’Albania e consulenze gratuite su contabilità, tassazione, diritto del lavoro, investimenti, internazionalizzazioni, delocalizzazioni, ricerca, selezione e formazione delle risorse umane, immobili, trasferimenti di residenza, certificazioni, non esitate a contattarci:

info@italian-network.net

+39 0808806237 Voip (gratuito)

Skype:italian.network
https://www.italian-network.net/
https://albaniainvestimenti.com/

https://www.jobinalbania.com/

https://albaniaimmobiliare.com/

Roberto Laera

Roberto Laera È laureato in Scienze Aziendali presso l’Istituto Superiore di Finanza e Organizzazione Aziendale di Milano, con circa 20 anni di esperienza nell’ambito della consulenza aziendale, organizzativa risorse umane, della formazione. È senior consultant di numerose aziende nazionali e internazionali. Ha lavorato tra le altre per George S. May, Telecom Italia Learning Services, Bosch. Dal 2008 amministratore unico di IN Italian Network Sh.p.k. e Albania Investimenti Sh.p.k. con sedi a Tirana in Albania e Bari in Italia, offre consulenza all’internazionalizzazione delle imprese, fiscale, finanziaria e servizi fiduciari. È professore a contratto della Facoltà FASTIP dell’Università Aleksander Moisiu di Durazzo per la materia di “Introduction to Business”. È componente del Advisory Board dell’Università Nostra Signora del Buon Consiglio di Tirana. È delegato per l’Albania di ASSORETIPMI. È referente per i rapporti istituzionali per l’Italia dell’Albania Development Fund
Follow Me:

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *