Albania Immobiliare Analisi di mercato

Mercato Immobiliare: i prezzi a Tirana sono aumentati del 39%

Nella sua analisi del mercato immobiliare per la prima metà di quest’anno, la Banca d’Albania conclude che le sue tre componenti di base, offerta, domanda e costi di costruzione, sono aumentate, il che dovrebbe portare ulteriori aumenti dei prezzi.

Sulla base dei dati dell’indagine sullo stato del mercato immobiliare e sull’andamento dei prezzi delle abitazioni, dei dati riportati dalle banche e di altri dati amministrativi, la Banca d’Albania stima che nel periodo la domanda, l’offerta e i costi di costruzione del mercato immobiliare siano cresciuti in modo significativo.

L’aumento della domanda è testimoniato dall’aumento del volume delle vendite, dalla diminuzione del numero di immobili invenduti e dall’aumento dei prestiti per l’acquisto di alloggi. L’aumento dell’offerta è legato al costante aumento del numero delle concessioni edilizie, accompagnato questa volta dall’apparente aumento dei costi di costruzione.

L’andamento di quest’ultimo, secondo la Banca d’Albania, ha riflesso la forte crescita della spesa per energia, materiali da costruzione e macchinari. Parallelamente, ciò è stato accompagnato da un aumento dell’eccedenza dei prestiti edilizi del settore bancario. Lo stock di prestiti per l’acquisto di beni immobili dal settore privato ha raggiunto a fine periodo circa i 140 miliardi di Lek, in aumento dell’8% e del 16% rispetto al livello registrato sei mesi e un anno fa.

Questi sviluppi hanno portato a un aumento significativo dell’indice Fischer dei prezzi delle case nel paese, in termini semestrali e annuali, rispettivamente del 28,4% e del 39%. Questa performance dell’indice è determinata dall’aumento del prezzo medio delle abitazioni a Tirana, sebbene i prezzi siano aumentati anche in altre aree del Paese.

“Nonostante una posizione più neutrale sull’andamento del mercato immobiliare a breve termine, gli agenti di mercato rimangono ottimisti circa il suo andamento a lungo termine”, afferma la Banca d’Albania nella sua analisi.

Lorenc Rabeta / SCANà

Per informazioni sull’Albania e consulenze gratuite su contabilità, tassazione, diritto del lavoro, investimenti, internazionalizzazioni, delocalizzazioni, ricerca, selezione e formazione delle risorse umane, immobili, trasferimenti di residenza, certificazioni, non esitate a contattarci:

info@italian-network.net

+39 0808806237 Voip (gratuito)

Skype:italian.network
https://www.italian-network.net/
https://albaniainvestimenti.com/

https://www.jobinalbania.com/

https://albaniaimmobiliare.com/

Roberto Laera

Roberto Laera È laureato in Scienze Aziendali presso l’Istituto Superiore di Finanza e Organizzazione Aziendale di Milano, con circa 20 anni di esperienza nell’ambito della consulenza aziendale, organizzativa risorse umane, della formazione. È senior consultant di numerose aziende nazionali e internazionali. Ha lavorato tra le altre per George S. May, Telecom Italia Learning Services, Bosch. Dal 2008 amministratore unico di IN Italian Network Sh.p.k. e Albania Investimenti Sh.p.k. con sedi a Tirana in Albania e Bari in Italia, offre consulenza all’internazionalizzazione delle imprese, fiscale, finanziaria e servizi fiduciari. È professore a contratto della Facoltà FASTIP dell’Università Aleksander Moisiu di Durazzo per la materia di “Introduction to Business”. È componente del Advisory Board dell’Università Nostra Signora del Buon Consiglio di Tirana. È delegato per l’Albania di ASSORETIPMI. È referente per i rapporti istituzionali per l’Italia dell’Albania Development Fund
Follow Me:

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: