Analisi di mercato

Lavori bloccati nella tangenziale di Fier, Serenissima deve pagare 16 milioni di euro al subappaltatore CAE

L’abbandono dei lavori alla società per azioni della società italiana Serenissima ha lasciato un “mal” con controversie con subappaltatori per obblighi non pagati. All’inizio di quest’anno il tribunale ha dato al CAE il diritto di riscuotere passività per EUR 16,2 milioni alla società italiana Serenissima. L’ufficio dell’ufficiale giudiziario EPSA ha già ricevuto l’ordine di esecuzione contro tutti i conti e le azioni della società italiana, che secondo la decisione della corte non ha pagato l’imprenditore albanese per il lavoro svolto. L’ordine di esecuzione include la filiale della società in Albania e il gruppo Serenissima in Italia.

 Sorgono conflitti Serenissima-CAE

La società italiana Serenissima Costruzioni SpA è aggiudicata la gara internazionale per la costruzione del By-Passi Fier firma del contratto con l’Agenzia, il 18 marzo 2013. Serenissima Costruzioni SpA dal momento che ha vinto la gara in Albania ha deciso di subappaltare parte del lavoro alcune società, il quale CAE LLC. In uno speciale annuncio del 2016, Serenissima Costruzioni ha annunciato la rottura del contratto con il subappaltatore albanese CAE, che nonostante abbia ricevuto un pagamento di € 15,8 milioni non ha eseguito i lavori secondo le proiezioni del contratto. Sotto contratto fino ad oggi, ce ne sono otto. “Nel caso del CAE sh.pk, sulla base di obblighi contrattuali dovrebbero avere le opere realizzate con gli strumenti e i suoi dipendenti, l’esperienza ha dimostrato il contrario ed è necessario Serenissima Costruzioni, pur senza la sua volontà di risolvere il contratto con l’esternalizzazione quest’ultimo a causa del mancato adempimento degli obblighi contrattuali, tra i quali, i notevoli ritardi nella consegna del lavoro, nonostante le ripetute richieste “, ha spiegato Serenissima Costruzioni in un annuncio speciale a metà del 2016. Ma CAE affermato che Serenisma non è stato pagato per il lavoro svolto, come la questione è finita in tribunale, dove la decisione sembra essere stata a favore del subappaltatore. Azienda CAE registrata presso il National Registration Center nel 2007 con il principale settore di attività di costruzione.

 

Byzantine Fier, lo snodo strategico per due autostrade

Fier Bypass è un’autostrada interurbana tra la città di Fier e Levan con una lunghezza di circa 22 km. Secondo l’Autorità albanese Strada dei dati-bypass è parte di un importante asse di corridoio Nord – Sud (da Valona Lushnja noi), a cui alcuni settori sono stati costruiti o sono in fase di costruzione. Secondo la scadenza, la strada avrebbe dovuto essere completata a settembre 2015. L’asse stradale passa a ovest di Fier, tra la città e la costa, anche per la maggior parte un campo coltivato e irrigato intensivamente. Si attraversa il fiume Seman, un’importante perdita d’acqua, che unisce Gjanica fiume e un gran numero di canali di irrigazione e drenaggio così come molte piccole strutture idrauliche e di drenaggio. Asse è molto importante per lo sviluppo del sud dell’Albania, lo sviluppo industriale e del turismo, e ha un impatto significativo sul settore agricolo, come regione Fieri con la produzione agricola significativo. L’altezza della strada è generalmente posizionata da 2 a 5 m dalla superficie del terreno e 8 m da questo livello nel caso di incroci. Ci sono anche molti sottopassaggi per fornire continuità del traffico locale. Il fondo limite per la costruzione di questo asse stradale era di 60 milioni di euro, mentre il valore di approvvigionamento della struttura era di 39,87 milioni di euro. Le opere civili saranno finanziate dalla BERS e dalla BEI, mentre la supervisione del lavoro sarà finanziata dalla Cooperazione italiana. Finanziamenti della BERS 35 mln di euro e BEI 35 mln di euro. Secondo i dati ARAA, la società ha proclamato il vincitore del processo di procurement, con l’offerta più bassa è stata Serenissima SpA, una delle più grandi aziende del mercato italiano. Il valore che offre per la costruzione di Fier Bypass è di 39,87 milioni di euro con un risparmio di circa 20 milioni di euro. Ma dopo la partenza della compagnia italiana, il governo ha riorientato il lavoro su questa struttura.

Per informazioni e consulenze gratuite su investimenti, internazionalizzazioni, delocalizzazioni, contabilità, tassazione, diritto del lavoro, ricerca, selezione e formazione delle risorse umane, non esitate a contattarci:

info@italian-network.net

+39 0808806237 Voip (gratuito)

Skype: italian.network
https://www.italian-network.net
https://albaniainvestimenti.com/
FaceBook: Italian.Network

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *