Albania investimenti

L’Albania sceglie un gruppo guidato da India Power per l’impianto solare

Il governo albanese ha scelto un gruppo guidato da India Power Corporation Ltd. per costruire la prima centrale a energia solare del paese adriatico del valore di 70 milioni di euro (79,34 milioni di dollari) con una capacità di 100 MW, ha detto oggi il ministero dell’Energia.

L’offerta di India Power, Mining Resources FZE con sede negli Emirati Arabi Uniti e Midami Ltd. con sede a Hong Kong è stata l’unica su tre con la migliore combinazione di “credibilità tecnica e finanziaria, prezzo e capacità aggiuntiva”, ha aggiunto.

“Questo progetto sarà un passo importante nella diversificazione delle risorse energetiche in Albania e aprirà la strada per trasformare l’Albania in un centro di energia solare nei Balcani”, ha affermato il ministero.

Il governo socialista del primo ministro Edi Rama intende installare 120 megawatt di energia solare e 70 MW di potenza eolica entro il 2020, poiché oltre il 90% della potenza dell’Albania viene prodotta da fiumi e una centrale elettrica di nuova costruzione, afflitta da un problema di raffreddamento, non funziona.

Una volta che l’impianto solare sarà stato costruito in 18 mesi, venderà energia al distributore locale a 59,9 Euro per MW per 15 anni sui 50 primi MW. L’energia dagli altri 50 MW sarà venduta ai prezzi di mercato.

Il ministero ha salutato l’asta come un successo perché assicura “uno dei prezzi energetici più bassi della regione”. Il prezzo “è inferiore a 63 Euro / MW in Grecia e Turchia e anche al di sotto del prezzo medio all’importazione”, ha affermato.

L’Albania crede che il record di India Power, “una società di 100 anni con una capacità di 1.500 MW di energia termica, eolica e solare di proprietà del Gruppo Kanoria Foundation” ha fornito sufficienti garanzie per il progetto.

Ora l’Albania e il gruppo guidato da India Power negozieranno il contratto. Se finalizzato, questo sarebbe il primo grande investimento da parte di una società asiatica in Albania da quando due società cinesi hanno acquistato la sua società di estrazione grezza e una concessione aeroportuale dai rispettivi proprietari canadesi e tedeschi circa due anni fa.

Il ministero ha detto che l’esito del contratto di impianto solare li incoraggerà a tenere aste simili in altre parti del paese baciato dal sole sulle rive del Mare Adriatico.

Per informazioni e consulenze gratuite su investimenti, internazionalizzazioni, delocalizzazioni, contabilità, tassazione, diritto del lavoro, ricerca, selezione e formazione delle risorse umane, non esitate a contattarci:

info@italian-network.net

+39 0808806237 Voip (gratuito)

Skype: italian.network
https://www.italian-network.net
https://albaniainvestimenti.com

https://www.jobinalbania.com

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *