Analisi di mercato Commercio ed Enogastronomia Incentivi e agevolazioni

In crescita le esportazioni dei prodotti agricoli albanesi

Secondo il ministro dell’Agricoltura e dello sviluppo rurale, Bledi Çuçi, i prodotti agricoli albanesi trovano sempre più mercato in Europa, sulla base dei dati provenienti dalle dogane, che dimostrano che le esportazioni continuano ad avere una tendenza al rialzo.

“Anche quest’anno, nonostante la situazione difficile creata da Covid-19, le esportazioni di prodotti agricoli, in particolare frutta e verdura, sono aumentate a due cifre. Solo nell’aprile 2020 rispetto ad aprile 2019, abbiamo registrato un aumento delle esportazioni del 14%. Questo è tutto dagli investimenti fatti nel settore agricolo, in particolare nella coltivazione attraverso serre che creano un vantaggio per l’Albania “, ha detto il ministro Bledi Çuçi mentre era a Çermë di Divjaka per vedere da vicino una serra con tecnologia moderna, coltivata da anni di frutta e verdura.

Secondo l’annuncio, un altro dato significativo sull’andamento del settore agricolo e sullo sviluppo rurale è il rapporto tra il denaro pubblico investito nell’agricoltura e il loro ritorno all’economia.

“Oggi abbiamo un ottimo indicatore in termini di denaro pubblico che viene investito nel settore agricolo, con un ritorno di quasi cinque volte. Quindi, dal denaro pubblico investito nel settore, 5 rientrano nell’economia. Questo è un ottimo rapporto che ci rende entusiasti “, ha affermato Çuçi.

Çuçi ha affermato che l’Albania ha circa 1700 ettari di serre e tunnel di plastica per la produzione di prodotti agricoli. Nel programma nazionale di quest’anno, le domande per le quali inizieranno entro maggio, c’è, tra l’altro, un sostegno finanziario dal bilancio statale per il rinnovo delle coperture di plastica delle serre.

Nell’ultima settimana di maggio è prevista l’apertura delle domande per il finanziamento agricolo per il 2020. Fonti ufficiali del ministero dell’Agricoltura suggeriscono che sarà già dato il via libera alla distribuzione del fondo, dopo il contenimento che ha avuto luogo a causa dello stato di disastro naturale.

Le domande degli agricoltori saranno presentate online attraverso il portale e-albania con zero documenti.

Per approfondire leggi “L’Albania finanzia l’agricoltura”

Secondo lui, agli agricoltori che richiederanno questa misura verrà rimborsato l’IVA sulla plastica, e anche per aumentare ulteriormente il valore dei prodotti agricoli nei mercati europei, viene fornito supporto alle nostre aziende agricole per ricevere la certificazione Global GAP.

Per informazioni sull’Albania e consulenze gratuite su contabilità, tassazione, diritto del lavoro, investimenti, internazionalizzazioni, delocalizzazioni, ricerca, selezione e formazione delle risorse umane, immobili, trasferimenti di residenza, certificazioni, non esitate a contattarci:

info@italian-network.net

+39 0808806237 Voip (gratuito)

Skype:italian.network
https://www.italian-network.net/
https://albaniainvestimenti.com/

https://www.jobinalbania.com/

https://albaniaimmobiliare.com/

Roberto Laera

Roberto Laera È laureato in Scienze Aziendali presso l’Istituto Superiore di Finanza e Organizzazione Aziendale di Milano, con circa 20 anni di esperienza nell’ambito della consulenza aziendale, organizzativa risorse umane, della formazione. È senior consultant di numerose aziende nazionali e internazionali. Ha lavorato tra le altre per George S. May, Telecom Italia Learning Services, Bosch. Dal 2008 amministratore unico di IN Italian Network Sh.p.k. e Albania Investimenti Sh.p.k. con sedi a Tirana in Albania e Bari in Italia, offre consulenza all’internazionalizzazione delle imprese, fiscale, finanziaria e servizi fiduciari. È professore a contratto della Facoltà FASTIP dell’Università Aleksander Moisiu di Durazzo per la materia di “Introduction to Business”. È componente del Advisory Board dell’Università Nostra Signora del Buon Consiglio di Tirana. È delegato per l’Albania di ASSORETIPMI. È referente per i rapporti istituzionali per l’Italia dell’Albania Development Fund
Follow Me:

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *