Senza categoria

Albania, uno dei paesi con l’aumento dei prezzi più basso in Europa

Nonostante quasi tutti i prodotti siano diventati più cari, l’Albania è tra i paesi che hanno avuto l’aumento di prezzo più basso in Europa, secondo gli ultimi dati dell’Instat, che pubblica l’indice armonizzato dei prezzi al consumo. Secondo questo indice, per l’Albania la variazione annua misurata dall’Indice Armonizzato dei Prezzi al Consumo a gennaio 2022 è del 3,8%, la quarta più bassa in Europa (esclusi i paesi della regione).

Questa cifra è quasi uguale all’Indice dei prezzi al consumo INSTAT, che a gennaio era del 3,7%, il livello più alto da oltre un decennio.

In Europa, l’aumento dei prezzi più alto è stato registrato in Lituania, con circa il 12%, seguita dall’Estonia, con circa l’11%, Repubblica Ceca con il 9%. La Svizzera ha risentito dell’aumento minore dei prezzi, al di sotto del 2%.

In precedenza, Eurostat ha riferito che l’inflazione nell’area dell’euro ha raggiunto il 5,1% a gennaio 2022, dal 5% di dicembre 2021, trainata dai prezzi dell’energia. Considerando le componenti chiave dell’inflazione dell’eurozona, l’energia dovrebbe registrare il tasso di crescita annuale più elevato a gennaio (28,6%, rispetto al 25,9% di dicembre), seguita da cibo, alcol e tabacco (3,6%, rispetto al 3,2% di dicembre). .), servizi (2,4%, stabile rispetto a dicembre) e beni industriali non energetici (2,3%, rispetto al 2,9% di dicembre).

L’Albania risente in modo significativo dell’andamento dei prezzi dei generi alimentari, a causa dell’elevato peso nel paniere dei beni di consumo, pari al 42% del totale, dal 13% che è la media europea.

Crescita in Albania

Secondo INSTAT, sulla base dell’indice armonizzato dei prezzi al consumo nel gennaio 2022 è del 3,8%. L’aumento maggiore dei prezzi del 7,2% si osserva nel gruppo “Cibo e bevande analcoliche”, seguito dai gruppi “Trasporti” con il 5,7%, “Comunicazione” e “Intrattenimento e cultura” con il 3,1% ciascuno, “Affitto, acqua, combustibili ed energia ”del 3,0%, “Hotel, bar e ristoranti ”del 2,7%, “Bevande alcoliche e tabacco” dell’1,3%, “Abbigliamento e calzature” dello 0,6%, “Mobili, elettrodomestici e manutenzione” dello 0,3 % e “Servizio educativo” dello 0,1%. I prezzi del gruppo “Beni vari e servizi” sono invece diminuiti dello 0,6%, seguiti dal gruppo “Salute” dello 0,4%.

A gennaio 2022 la variazione mensile misurata dall’Indice Armonizzato dei Prezzi al Consumo è dell’1,5%. Tale variazione è stata influenzata principalmente dall’aumento dei prezzi del gruppo “Alimentari e bevande analcoliche” del 3,9%, seguito dal gruppo “Trasporti” dello 0,9%, “Bevande alcoliche e tabacco” dello 0,6%, “Affitto, acqua , combustibili ed energia “e” Mobili, elettrodomestici e manutenzione “con lo 0,4% ciascuno,” Alberghi, bar e ristoranti “con lo 0,2%. I prezzi del gruppo “Abbigliamento e calzature” sono invece diminuiti dello 0,3%.

Per informazioni sull’Albania e consulenze gratuite su contabilità, tassazione, diritto del lavoro, investimenti, internazionalizzazioni, delocalizzazioni, ricerca, selezione e formazione delle risorse umane, immobili, trasferimenti di residenza, certificazioni, non esitate a contattarci:

albaniainvestimenti@gmail.com

+39 0808806237 Voip (gratuito)

Skype:italian.network
https://www.italian-network.net/https://albaniainvestimenti.com/

https://albaniaimmobiliare.com/

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: