Senza categoria

Albania: nuova gara per zona franca Spitalla

Il Ministero delle finanze e dell’economia ha annunciato che trasferirà la zona economica franca di Spitallë al settore privato per un periodo di 99 anni.

Dopo che nel 2017 le offerte arrivate non furono considerate soddisfacenti.

https://albaniainvestimenti.com/2017/05/05/albania-zona-franca-industriale-di-spitalle-in-gara-due-societa-albanesi/

La prima prevedeva un investimento di 30 milioni di euro per la costruzione di una fabbrica di arricchimento del ferrocromo. Mentre le seconda invece, un investimento di 93 milioni di euro per la costruzione di capannoni industriali. La prima offerta inoltre prevedeva l’apertura di 12 mila posti di lavoro nell’arco di 3 anni, la seconda invece 2.500 posti di lavoro nell’arco di 4 anni. Secondo il ministro dell’epoca Milva Ekonomi, “tutte e due le offerte sono interessanti. La fabbrica di ferrocromo renderà possibile che l’Albania non si limiti solo alle esportazioni dei minerali. Mentre la seconda offre possibilità di investimenti in produzione e servizi qualificati”.

Per questo ha dato un termine fino al 15 aprile 2021 alle imprese interessate per la presentazione delle offerte. L’oggetto del contratto sarà la costruzione, lo sviluppo, la manutenzione e la gestione della zona tecnologica e di sviluppo economico a Spitalë, Durazzo.Il valore richiesto della garanzia dell’offerta è di 15 milioni di Lek. Per questa procedura competitiva, i criteri per la selezione del vincitore sono: la proposta tecnica per la costruzione dell’area valutata con 25 punti, l’impatto ambientale 10 punti, l’impatto sociale 15 punti, il tempo di completamento dell’investimento 10 punti e la capacità finanziaria e la possibilità di finanziare il progetto (business plan) 40 punti.

La zona tecnologica e di sviluppo economico di Spitallë, si trova a nord di Durazzo (principale porto e seconda città albanese, a 30 Km dall’ Aeroporto Internazionale “Madre Teresa” e a 37 km da Tirana). La superficie di 49,1 ettari appartiene alla Zona Catastale n. 8517 Durrës, come definita con DCM n. 262, del 06.04.2016 “Proclamazione della zona di sviluppo tecnologico e economico a Spitallë, Durazzo” e ssmm.Le zone economiche franche sono state introdotte anni addietro come opportunità di investimento che non si sono però mai concretizzate. Oltre alla zona economica di Spitallë, lo stesso status è stato riconosciuto anche per l’area di Koplik e Kashar. Quest’ultimo prevede un valore dell’investimento complessivo di 102,6 milioni di euro.

Il Comune di Tirana svilupperà l’area migliorando il terreno, fornendo le infrastrutture necessarie, consentendo l’affitto agli investitori interessati per costruirsi, sulla base delle specifiche pertinenti, le strutture e gli impianti di produzione necessari.Il progetto TEDA Kashar mira ad espandere la gamma di industrie operative nel mercato, creando diversificazione per attrarre industrie manifatturiere complesse, nei settori automotive, ICT ed elettronica. Il progetto proposto si estende su una superficie di circa 35 ettari, nell’unità amministrativa di Kashar, Comune di Tirana ed è posizionato nell’area di Yzberisht, Gropaj e Kashar, rispettivamente nelle zone catastali CZ 3866, CZ 1867 e CZ 2105.Nonostante i piani e le competizioni già svolte, nessuna di queste zone economiche franche è stata ad oggi sviluppata.

Per informazioni sull’Albania e consulenze gratuite su contabilità, tassazione, diritto del lavoro, investimenti, internazionalizzazioni, delocalizzazioni, ricerca, selezione e formazione delle risorse umane, immobili, trasferimenti di residenza, certificazioni, non esitate a contattarci:

albaniainvestimenti@gmail.com

+39 0808806237 Voip (gratuito)

Skype:italian.network
https://www.italian-network.net/

https://albaniainvestimenti.com/

https://albaniaimmobiliare.com/

Related Posts

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *