Commercio ed Enogastronomia Job in Albania News ed eventi Normativa fiscale

COVID 19 ALBANIA: INFO PER LE IMPRESE

COVID 19 ALBANIA: INFO PER LE IMPRESE

ISPETTORATO STATALE DEL LAVORO E DEI SERVIZI SOCIALI (ISHPSHSH)

1. Ordine Nr. 46 del 12.03.2020- Ispettorato statale del lavoro e dei servizi sociali (ISHPSHSH)- “Adozione di misure speciali per prevenire la diffusione dell’infezione causata dal virus COVID-19” (di seguito il link al documento).

2. Aggiornamenti misure comunicate dal Primo ministro albanese:

Albania, arriva a 38 il numero dei contagi dal Coronavirus. Misure estreme, è quasi coprifuoco.

Il numero delle persone contagiate attualmente dal Coronavirus in Albania è arrivato a 38. Nelle ultime 24 ore, sono stati identificati altri 5 nuovi casi di COVID-19. I casi positivi confermati sono nelle seguenti città: Tirana 22 casi, Durazzo 5 casi (una vittima), Lushnjë 2 casi, Elbasan 2 casi, Fier 5 casi e Rrogozhina 2 casi.

Intanto il Primo ministro albanese ha comunicato nuove misure drastiche per cercare di fermare il virus:

– Dopo il coprifuoco di questo fine settimana, a partire da domani 15/03 è stato comunicato un nuovo prolungamento del coprifuoco in molte città del Paese. Da domenica alle ore 06:00 sarà vietato non solo il traffico all’interno delle città ma anche nelle strade nazionali che collegano: Tirana-Durazzo, Valona con Fier, Fier con Lushnja e Scutari con Lezha, inoltre il perimetro di protezione sarà esteso anche per il traffico dei veicoli nel perimetro tra Elbasan e Korça”. Quindi dal nord al sud tutto fermo. Potranno circolare soltanto autoambulanze, mezzi autorizzati e trasporto merci autorizzati.

– Per tutte le aziende di produzione, che necessitano di spostamenti, il governo ha comunicato che esse dovrebbero assicurare a partire da lunedì 16/03 il trasporto autobus per i propri dipendenti e il loro accredito insieme agli veicoli privati che potranno utilizzare durante il lavoro presso l’indirizzo Email della Polizia di Stato: policiarrugore@gmail.com

Per qualsiasi ulteriore informazione sulle procedure da seguire la Polizia di Stato ha messo a disposizione i seguenti numeri: +355694122223 / +355694122224.

– Sicurezza nei luoghi di lavoro: Tutte le aziende che continueranno a lavorare dovranno assicurare norme di sicurezza contro la diffusione della pandemia tra i propri dipendenti nei loro ambienti di lavoro. Per ogni violazione le aziende dovranno affrontare gravi penalizzazioni.

– Domani 15/03 a partire dalle ore 06.00 è stata ampliata la decisione per la chiusura totale di bar, ristoranti, palestre e alti ambienti chiusi anche nelle città di Shkodra, Lezha, Elbasan, Fier e Vlora.

– Per gli spostamenti con veicoli non autorizzati e per movimenti senza motivo, sono previste penalizzazioni con ritiro della patente fino a 3 anni e sequestro del mezzo.

3. Comunicazione del Ministero albanese delle infrastrutture- Trasporto Internazionale merci:

Per l’organizzazione del trasporto internazionale di merci, nelle condizioni di prevenzione della diffusione di COVID-19, tutte le società che effettuano trasporto internazionale di merci, sono tenute ad inviare entro le ore 23.00, di oggi 14.03.2020, all’indirizzo transporti@infrastruktura.gov.al, l’elenco dei conducenti dei mezzi dell’azienda che effettua trasporti internazionali. Questo elenco dovrebbe contenere: nome, cognome, data di nascita, no. Passaporto e no. della patente di guida internazionale.

4. Comunicazione da parte della Direzione Generale delle Imposte (DPT): Avviso di circolazione per i dipendenti di imprese e aziende che sono consentite per continuare le loro attività lavorative.

Tutte le aziende manifatturiere, di produzione e le imprese di servizi non incluse attualmente nell’elenco delle attività vietate dovrebbero prendere provvedimenti entro lunedì per garantire il trasporto dei propri dipendenti rendendo disponibili autobus accreditati dallo Stato via Email all’indirizzo della Polizia di Stato: policiarrugore@gmail.com; policiarrugore@asp.gov.al o accreditando i mezzi dei propri dipendenti.Il contenuto della mail dovrebbe essere il seguente:

Nome e cognome dei dipendenti;
Targhe degli autobus con i quali circoleranno i dipendenti;
Targa del veicolo privato con il quale si dovrà spostare il dipendente;
Luogo di lavoro dove andranno;
Programma dei movimenti;
In questi veicoli, i dipendenti dovranno disporre di dispositivi di protezione quali guanti, maschere e disinfettanti.

Al link di seguito l’Ordine dell’ispettorato del lavoro e dei servizi sociali:

“Adozione di misure speciali per prevenire la diffusione dell’infezione causata dal virus COVID-19”

Per informazioni e consulenze gratuite su investimenti, internazionalizzazioni, delocalizzazioni, contabilità, tassazione, diritto del lavoro, ricerca, selezione e formazione delle risorse umane, immobili, trasferimenti di residenza, non esitate a contattarci:
info@italian-network.net
+39 0808806237 Voip (gratuito)
Skype: italian.network

Conviene investire in Albania? La risposta di Italian Network


https://albaniainvestimenti.com

Welcome


https://albaniaimmobiliare.com/

Roberto Laera

Roberto Laera È laureato in Scienze Aziendali presso l’Istituto Superiore di Finanza e Organizzazione Aziendale di Milano, con circa 20 anni di esperienza nell’ambito della consulenza aziendale, organizzativa risorse umane, della formazione. È senior consultant di numerose aziende nazionali e internazionali. Ha lavorato tra le altre per George S. May, Telecom Italia Learning Services, Bosch. Dal 2008 amministratore unico di IN Italian Network Sh.p.k. e Albania Investimenti Sh.p.k. con sedi a Tirana in Albania e Bari in Italia, offre consulenza all’internazionalizzazione delle imprese, fiscale, finanziaria e servizi fiduciari. È professore a contratto della Facoltà FASTIP dell’Università Aleksander Moisiu di Durazzo per la materia di “Introduction to Business”. È componente del Advisory Board dell’Università Nostra Signora del Buon Consiglio di Tirana. È delegato per l’Albania di ASSORETIPMI. È referente per i rapporti istituzionali per l’Italia dell’Albania Development Fund
Follow Me:

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *