Albania investimenti Analisi di mercato

Albania: utili record per le società straniere

Albania: utili record per le società straniere

Le società straniere che operano in Albania hanno trasferito un livello record di profitti per i 9 mesi di quest’anno.

Secondo i dati segnalati dalla Banca d’Albania, nella bilancia dei pagamenti, la voce di investimento in uscita, che è principalmente un trasferimento di profitti, ammontava a 380 milioni di euro, con un aumento del 30% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

Secondo i dati storici, si tratta del livello più elevato di utili trasferiti, superiore al periodo 2008-2010, quando questo indicatore era molto elevato a causa dei grandi profitti delle società di telefonia mobile, che avevano tassi di rendimento che superato il 50%.

La Banca d’Albania afferma che nel terzo trimestre, i deflussi sono presentati sotto forma di pagamenti di dividendi e utili reinvestiti (€ 115 milioni), a seguito dell’aumento dell’utile delle società di proprietà straniera che operano nel paese. Allo stesso tempo, i pagamenti di interessi hanno raggiunto i 25 milioni di euro.

Ma oltre all’aumento dei profitti delle società straniere, un’altra ragione che ha spinto il loro trasferimento è legata a un alleggerimento fiscale intrapreso dal governo, in base al quale le imprese verrebbero tassate all’8% sugli utili non distribuiti negli anni. All’inizio del 2018 (rispetto al 15% precedente), comprese le riserve e gli utili capitalizzati, a condizione che: l’imposta sugli utili non distribuiti del 2017 e oltre sia pagabile entro il 30 settembre 2019.

Ciò ha alimentato un’ondata di distribuzione degli utili effettuata da società straniere.

Secondo i dati ufficiali delle imposte, il reddito da dividendi nel periodo gennaio-settembre di quest’anno è stato di circa gli 11 miliardi (90 milioni di euro), più che triplicati rispetto all’anno precedente. Ciò corrisponde a un utile distribuito di 137 miliardi (circa 1,1 miliardi di EUR), basato su un dividendo dell’8%.

La società che ha realizzato la maggiore distribuzione di dividendi è stata Telekom Albania. Nell’aprile di quest’anno, Telekom Albania, il secondo operatore di telefonia mobile nel paese, ha deciso di distribuire TUTTI i 50 miliardi (400 milioni di euro) di dividendi agli azionisti di Cosmote Mobile Telecommunication. La Società ha accumulato utili non distribuiti sotto forma di riserve dal 2001 al 2010 e sarà ora distribuita sotto forma di dividendi agli azionisti. L’operatore mobile ha pagato i 2 miliardi di pagamenti statali come imposta sui dividendi.

Il secondo maggiore beneficiario è stata la Banca commerciale nazionale, che ha pagato ALL 193 milioni di pagamenti di dividendi, seguita dall’aeroporto internazionale di Tirana con ALL 158 milioni, Raiffeisen, ALL 67 milioni, secondo le tasse. Queste quattro società sono di proprietà estera e avevano oltre 500 milioni di euro di utili non distribuiti.

Per informazioni e consulenze gratuite su investimenti, internazionalizzazioni, delocalizzazioni, contabilità, tassazione, diritto del lavoro, ricerca, selezione e formazione delle risorse umane, non esitate a contattarci:

info@italian-network.net

+39 0808806237 Voip (gratuito)

Skype: italian.network
https://www.italian-network.net
https://albaniainvestimenti.com

https://www.jobinalbania.com

Roberto Laera

Roberto Laera È laureato in Scienze Aziendali presso l’Istituto Superiore di Finanza e Organizzazione Aziendale di Milano, con circa 20 anni di esperienza nell’ambito della consulenza aziendale, organizzativa risorse umane, della formazione. È senior consultant di numerose aziende nazionali e internazionali. Ha lavorato tra le altre per George S. May, Telecom Italia Learning Services, Bosch. Dal 2008 amministratore unico di IN Italian Network Sh.p.k. e Albania Investimenti Sh.p.k. con sedi a Tirana in Albania e Bari in Italia, offre consulenza all’internazionalizzazione delle imprese, fiscale, finanziaria e servizi fiduciari. È professore a contratto della Facoltà FASTIP dell’Università Aleksander Moisiu di Durazzo per la materia di “Introduction to Business”. È componente del Advisory Board dell’Università Nostra Signora del Buon Consiglio di Tirana. È delegato per l’Albania di ASSORETIPMI. È referente per i rapporti istituzionali per l’Italia dell’Albania Development Fund
Follow Me:

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *