Albania investimenti Economia

Albania, terra di opportunità per le imprese italiane

Albania, terra di opportunità per le imprese italiane.

Italia: un ponte verso i Balcani in nome della crescita e dello sviluppo.

Sono state presentate ieri mattina a Bari – durante un incontro organizzato da Intesa Sanpaolo – le nuove opportunità di investimenti per le imprese di Puglia, Basilicata e Molise operanti in Albania. Agli imprenditori partecipanti sono state esposte le iniziative realizzate dal gruppo a supporto delle attività di internazionalizzazione che vede, fra le altre, la creazione di un plafond di Intesa Sanpaolo Bank Albania a sostegno degli investimenti nella green economy del valore di 20 milioni di euro a favore delle imprese attive in Albania.

Nell’ambito del programma di Sviluppo filiere – è stato spiegato – Intesa Sanpaolo ha lanciato lo scorso anno la piattaforma «Confirming» internazionale che si estende all’Albania: si tratta di una soluzione digitale innovativa di finanza di filiera che consente alle imprese, sia italiane che estere, di raggiungere i propri partner commerciali in tutto il mondo.

De Felice, chief economist di Intesa Sanpaolo, nel suo intervento ha evidenziato come nel 2021 l’economia albanese sia cresciuta dell’8,5% e abbia rapidamente recuperato i livelli pre-pandemia, sulla scia di una vivace attività di investimento. Il commercio internazionale ha raggiunto circa 11 miliardi di euro con un incremento tendenziale dell’interscambio del 39% rispetto all’anno precedente. Gli scambi coinvolgono principalmente i paesi europei, tra i quali l’Italia è il principale partner commerciale con una quota di mercato di oltre il 31%, pari a 2,9 miliardi (+28,7% rispetto al 2020), segnando l’importo più elevato dal 2000. L’import proveniente dall’Albania vede il prevalere del comparto tessile e abbigliamento, dei metalli e degli apparecchi elettrici. Le esportazioni dirette in Albania riguardano il settore della Moda, gli alimentari, i metalli, i prodotti raffinati e i macchinari meccanici. I dati relativi al primo trimestre 2022 confermano questa dinamica espansiva. Le strette relazioni tra i due paesi sono anche testimoniate dal fatto che l’Italia ha una quota pari al 10,7% degli investimenti esteri in Albania e si posiziona al quarto posto dopo Svizzera, Olanda e Canada.

La Puglia è la prima regione italiana per interscambio commerciale con l’Albania, con le relazioni commerciali che hanno toccato il loro record storico nel 2021, grazie al balzo dell’export pugliese di prodotti agro-alimentari (saliti a 48 milioni di euro lo scorso anno dai 35 milioni del 2019) e alla crescita dei flussi di import-export di moda, spinti dai processi di esternalizzazione produttiva attivati dagli operatori italiani in Albania.

Per informazioni sull’Albania e consulenze gratuite su contabilità, tassazione, diritto del lavoro, investimenti, internazionalizzazioni, delocalizzazioni, ricerca, selezione e formazione delle risorse umane, immobili, trasferimenti di residenza, certificazioni, non esitate a contattarci:

info@italian-network.net

+39 0808806237 Voip (gratuito)

Skype:italian.network
https://www.italian-network.net/
https://albaniainvestimenti.com/

https://www.jobinalbania.com/

https://albaniaimmobiliare.com/

Roberto Laera

Roberto Laera È laureato in Scienze Aziendali presso l’Istituto Superiore di Finanza e Organizzazione Aziendale di Milano, con circa 20 anni di esperienza nell’ambito della consulenza aziendale, organizzativa risorse umane, della formazione. È senior consultant di numerose aziende nazionali e internazionali. Ha lavorato tra le altre per George S. May, Telecom Italia Learning Services, Bosch. Dal 2008 amministratore unico di IN Italian Network Sh.p.k. e Albania Investimenti Sh.p.k. con sedi a Tirana in Albania e Bari in Italia, offre consulenza all’internazionalizzazione delle imprese, fiscale, finanziaria e servizi fiduciari. È professore a contratto della Facoltà FASTIP dell’Università Aleksander Moisiu di Durazzo per la materia di “Introduction to Business”. È componente del Advisory Board dell’Università Nostra Signora del Buon Consiglio di Tirana. È delegato per l’Albania di ASSORETIPMI. È referente per i rapporti istituzionali per l’Italia dell’Albania Development Fund
Follow Me:

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.