Incentivi e agevolazioni Job in Albania

Albania Start up: come presentare la domanda

Albania Start up: come presentare la domanda

Con il paese che sta affrontando un aumento della disoccupazione a causa della situazione creata da COVID-19, per cui molte aziende hanno ridotto il personale, il Governo ha reso disponibile un programma di sostegno per i disoccupati che vogliono avviare un’attività in proprio.

Attraverso la decisione pubblicata nella Gazzetta ufficiale, il governo stanzia 500 mila lek per le persone registrate come persone disoccupate negli uffici di collocamento, che hanno un’idea imprenditoriale fattibile e che sia di sviluppo per l’economia.

Pertanto, la decisione stabilisce che il programma di lavoro autonomo è un programma di un anno a sostegno delle nuove imprese, attraverso il quale viene fornita formazione per lo sviluppo dell’imprenditorialità e del piano aziendale per i candidati e sovvenzioni per i beneficiari, attraverso un processo competitivo che deve essere attuato dall’Agenzia nazionale di Occupazione.

Per partecipare a questo programma, il richiedente deve, oltre ad essere disoccupato, avere un’idea imprenditoriale, che non è in contrasto con i criteri di competitività, dove fare la sua descrizione, l’importanza; le risorse necessarie per condurre gli affari; e valutare le condizioni dei locali in cui si svolgerà l’attività.

Il programma non copre l’acquisto di beni immobili; eventuali spese non correlate o incluse nel piano aziendale approvato; spese sostenute prima della firma della convenzione di sovvenzione; salari, premi, affitto e altre spese amministrative.

La scadenza per le domande di tutti i disoccupati in cerca di lavoro è di 30 giorni di calendario dalla data di pubblicazione sulla gazzetta ufficiale del 4 maggio 2020 e quindi il 3 giugno 2020.

Di seguito la decisione del Governo:

DECISIONE

348, del 29.4.2020

PER PROCEDURE, CRITERI E NORME PER L’ATTUAZIONE DI

PROGRAMMA DI ELABORAZIONE PER L’auto-integrazione

Ai sensi dell’articolo 100 della Costituzione e punto 4, articolo 11, della legge n. 15/2019,

“Sulla promozione dell’occupazione”, su proposta del Ministro delle finanze e dell’economia, il Consiglio di ministri

DECISO:

  1. DISPOSIZIONI GENERALI
  2. La presente decisione determina i criteri, le procedure e le regole per l’attuazione del programma di lavoro autonomo, che mira a promuovere il lavoro autonomo attraverso la creazione di nuove imprese delle persone disoccupate interessate.
  3. Il programma di lavoro autonomo è un programma di un anno a sostegno delle nuove imprese, attraverso il quale viene fornita formazione per lo sviluppo dell’imprenditorialità e del piano aziendale e sovvenzioni per i beneficiari.
  4. Il fondo di incentivazione dell’occupazione per il programma di cui al punto 1 del presente capitolo copre le spese per:
  5. a) sovvenzione per l’apertura di una nuova impresa;
  6. b) valutazione dei piani aziendali.
  7. Questo programma è implementato sulla base di un processo di candidatura equo e competitivo.
  8. Questo programma è implementato e gestito dalla National Employment and Skills Agency (AKPA).
  9. KPA, se necessario, può coinvolgere altri soggetti pubblici, privati ​​o organizzazioni della società civile, la cui attività è legata al settore del lavoro, per consentire la realizzazione tempestiva e di qualità dei programmi di promozione dell’occupazione, secondo la legge applicabile.
  10. CRITERI, VANTAGGI E COMPOSIZIONE DELL’APPLICAZIONE
  11. Per applicare a questo programma, il richiedente deve soddisfare i seguenti criteri:
  12. a) in cerca di lavoro disoccupato iscritto nella struttura di collocamento locale;
  13. b) avere un’idea imprenditoriale, che non è contraria ai criteri di competitività, di definito nelle disposizioni del codice del lavoro e dichiarato sulla base di una forma di speciale, che contiene:
  14. descrizione dell’idea imprenditoriale;
  15. pertinenza (importanza);

iii. risorse necessarie per condurre affari;

  1. valutare le condizioni dei locali in cui si svolgerà l’attività.
  2. La persona in cerca di lavoro che applica a questo programma deve partecipare personalmente a tutti i processi.
  3. Una persona in cerca di lavoro può beneficiare di questo programma una sola volta.
  4. Spese per la valutazione del piano aziendale di tutti i partecipanti, nel valore non più di 3.000 (tremila) lek per ciascun piano aziendale, in base ai prezzi di mercato per questo tipo competenza, coperta da AKPA, dalla voce di bilancio “Programmi di promozione dell’occupazione”.
  5. Il programma sovvenziona a tutti i beneficiari selezionati la sovvenzione per l’istituzione di affari fino a un importo di 500.000 (cinquecentomila) lek.
  6. Le spese che non possono essere coperte dalla sovvenzione finanziata sono:
  7. a) acquisto di beni immobili;
  8. b) eventuali spese non correlate e incluse nel piano aziendale approvato;
  9. c) spese sostenute prima della firma della convenzione di sovvenzione;

ç) salari, premi, affitto e altre spese amministrative.

III. REGOLE E PROCEDURE PER LA TUTELA DEL PROGRAMMA

Il lavoro autonomo

  1. AKPA, attraverso le sue strutture, pubblica le informazioni necessarie nel Bollettino di Annunci pubblici e su altre piattaforme per quanto riguarda l’implementazione del programma e lo sviluppa campagna informativa per la domanda per tutti gli interessati, per la possibilità di partecipazione nonché criteri e procedure per l’applicazione.
  2. Il termine da applicare al programma, per tutti i disoccupati in cerca di lavoro, è di 30 (trenta) giorno di calendario dalla data di annuncio della chiamata.
  3. La persona in cerca di lavoro deve presentare alla struttura per l’impiego pertinente o caricare su elettronicamente i seguenti documenti:
  4. a) Modulo di domanda, che deve contenere:
  5. idea di progetto commerciale dettagliata;
  6. autocertificazione relativa al rispetto delle condizioni del programma e all’assunzione di responsabilità nei casi di false dichiarazioni;

iii. dichiarazione per autorizzare la struttura occupazionale pertinente a richiedere o generare documentazione di linea richiesta per le verifiche di conformità.

  1. b) prova che la persona non ha passività fiscali;
  2. c) Copia del documento di riconoscimento.
  3. La struttura locale per l’impiego verifica il rispetto delle condizioni formali di la sua applicazione e il rispetto delle regole di attuazione del presente programma e, entro 5 (cinque) giorni lavorativi, invia alla struttura regionale per l’impiego le liste dei candidati che hanno soddisfare queste condizioni.

5.Struttura regionale dell’occupazione, in collaborazione con i fornitori di istruzione e formazione professionale, redige, entro 5 (cinque) giorni lavorativi, il piano di sviluppo della formazione per l’impresa e sviluppo di piani aziendali.

  1. La formazione dei fornitori di IFP dovrebbe iniziare entro 10 (dieci) giorni lavorativi.
  2. La durata della formazione è di 3 (tre) settimane di calendario e al termine della formazione si svolgono prove scritte.
  3. I partecipanti che superano con successo la prova scritta, presentano alla direzione di Generale APKA, entro 7 (sette) giorni lavorativi, piano aziendale. Piano aziendale contiene una sezione specifica con tutte le spese necessarie per avviare un’attività.

Ciascuna delle voci di spesa deve specificare la fonte di finanziamento pertinente per questo programma o altre fonti, per le quali deve allegare la documentazione di supporto.

  1. La valutazione dei piani aziendali viene effettuata, entro 15 (quindici) giorni lavorativi, entro il AKPA, in due fasi:
  2. a) Valutazione del piano aziendale da parte di esperti esterni nel settore sulla base dei seguenti criteri:
  3. Fattibilità finanziaria del progetto;
  4. Risorse disponibili per l’avvio di un’attività commerciale;

iii. Riconoscimento del tipo di attività pertinente;

  1. Valutazione del mercato.
  2. b) Il processo di valutazione da parte della commissione istituito presso la direzione generale dell’AKPA

include i seguenti passaggi:

  1. Attuazione della procedura basata sul regolamento pertinente;
  2. Rende la classifica dei candidati in base ai punti;

iii. Esamina le opportunità di finanziamento e le classifiche in base a punti e opportunità finanziamento.

  1. La Commissione per la valutazione del piano aziendale è istituita all’inizio di questo processo programma ed è composto da tre membri, come segue:
  2. a) un rappresentante dell’AKPA;
  3. b) un rappresentante della direzione regionale;
  4. c) Un rappresentante del ministero responsabile dell’impiego.
  5. La selezione dei membri di questa commissione viene effettuata come segue:
  6. a) Il rappresentante del ministero è nominato dal Ministro competente;
  7. b) Il rappresentante di AKPA e la direzione regionale saranno nominati dal direttore Generale dell’istituzione.
  8. Modalità di organizzazione, valutazione dei progetti, funzionamento delle informazioni, informazioni sulla composizione della commissione è determinata nel regolamento di attuazione dei programmi di incentivazione dell’ occupazione.
  9. La direzione generale dell’AKPA annuncia l’elenco dei vincitori attraverso le strutture di occupazione locale e allo stesso tempo notifica alle strutture regionali per l’occupazione di dare seguito alle procedure.
  10. I candidati selezionati devono registrare, entro 5 (cinque) giorni lavorativi, le imprese di nuovo al National Business Center, aprire un conto bancario per le imprese e presentare i documenti di prova alla struttura regionale per l’occupazione.
  11. Alla presentazione di questi documenti, la struttura regionale per l’occupazione e ciascun beneficiario firmeranno il contratto di sovvenzione.
  12. Il finanziamento è fornito nelle seguenti fasi:
  13. a) Al momento della firma del contratto, ai beneficiari vengono trasferiti come anticipi sul conto commerciale il 20% del valore della sovvenzione, che il beneficiario deve giustificare con fatture regolari e prova del pagamento, come condizione per il finanziamento della parte restante;
  14. b) Il restante valore della sovvenzione viene rimborsato in un massimo di due rate, giustificato da fatture regolari e prova dell’esecuzione di questi pagamenti.
  15. c) Il valore totale della sovvenzione deve essere speso entro quattro mesi dalla conclusione del contratto con la struttura regionale per l’occupazione;
  16. d) I beneficiari non devono violare alcuna delle condizioni del contratto a beneficio della sovvenzione e attuazione del programma. Se i beneficiari violano i termini del contratto, il beneficiario è tenuto a restituire il 100% del sostegno finanziario ricevuto.
  17. Il monitoraggio dell’attuazione del programma è svolto dalle pertinenti strutture per l’impiego.

 

Per informazioni sull’Albania e consulenze gratuite su contabilità, tassazione, diritto del lavoro, investimenti, internazionalizzazioni, delocalizzazioni, ricerca, selezione e formazione delle risorse umane, immobili, trasferimenti di residenza, non esitate a contattarci:

info@italian-network.net

+39 0808806237 Voip (gratuito)

Skype:italian.network
https://www.italian-network.net/
https://albaniainvestimenti.com/

https://www.jobinalbania.com/

https://albaniaimmobiliare.com/

Roberto Laera

Roberto Laera È laureato in Scienze Aziendali presso l’Istituto Superiore di Finanza e Organizzazione Aziendale di Milano, con circa 20 anni di esperienza nell’ambito della consulenza aziendale, organizzativa risorse umane, della formazione. È senior consultant di numerose aziende nazionali e internazionali. Ha lavorato tra le altre per George S. May, Telecom Italia Learning Services, Bosch. Dal 2008 amministratore unico di IN Italian Network Sh.p.k. e Albania Investimenti Sh.p.k. con sedi a Tirana in Albania e Bari in Italia, offre consulenza all’internazionalizzazione delle imprese, fiscale, finanziaria e servizi fiduciari. È professore a contratto della Facoltà FASTIP dell’Università Aleksander Moisiu di Durazzo per la materia di “Introduction to Business”. È componente del Advisory Board dell’Università Nostra Signora del Buon Consiglio di Tirana. È delegato per l’Albania di ASSORETIPMI. È referente per i rapporti istituzionali per l’Italia dell’Albania Development Fund
Follow Me:

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *